Vantaggi dell’alluminio

Vantaggi dell’alluminio

Leggero

A parità di volume, l’alluminio pesa solamente un terzo dell’acciaio. Grazie ad esso si possono ottenere risparmi significativi di peso in quasi ogni tipo di applicazione elettrica.

Riciclabile

L’alluminio è facilmente riciclabile con un costo energetico pari ad un ventesimo di quello necessario per la sua prima fusione: quasi un terzo dell’alluminio consumato oggi è prodotto riciclando rottami. Ha una bassa temperatura di fusione.

Versatile

Le leghe d’alluminio possono essere rigide o elastiche, particolarmente robuste o resistenti alla corrosione.

Lavorabile

L’alluminio può essere modellato, con tutte le comuni tecniche di lavorazione, più facilmente della maggior parte degli altri metalli.

Conduttivo

La conducibilità elettrica specifica dell’alluminio lo rende indispensabile per l’elettronica e le applicazioni elettriche. I cavi d’alluminio conducono corrente elettrica il doppio di quelli di rame di pari peso. L’elevata conducibilità termica rende l’alluminio assai adatto per applicazioni di riscaldamento e raffreddamento.

Economico

L’alluminio costa molto di meno rispetto al Rame, meno di un terzo con picchi fino ad un quinto. Non è oggetto, a differenza del rame, di furti dei cavi.

Non genera scintille

Al contrario dei metalli ferrosi l’alluminio non genera scintille quando viene strofinato con altri metalli.

Duraturo

Poiché l’alluminio sviluppa velocemente una pellicola impenetrabile di ossido sulle superfici esposte, esso è estremamente resistente alla corrosione atmosferica anche in ambienti marini.

Atossico

I suoi sali sono completamente atossici.